Cartelle non pagate, Alghero riapre i termini per la rottamazione

Ad Alghero 5 consiglieri abbandonano la seduta: "Crisi nella maggioranza"

Entro il 31 luglio la presentazione delle istanze

Con il recente Decreto crescita è stata attribuita agli enti locali la facoltà di rinnovare la definizione agevolata delle entrate comunali.

Il Comune di Alghero ha adottato il regolamento disciplinante la definizione agevolata delle entrate comunali non riscosse a seguito della notifica di ingiunzioni di pagamento.

Oggetto di definizione agevolata sono le entrate Tributarie (Ici, Imu, Tarsu, Tares, Tari, Tosap, ecc) e Patrimoniali (Cimp, Servizio Idrico, Fitto banchi mercati civici, ecc) e le sanzioni per violazioni al Codice della strada.

Per ottenere l’agevolazione il debitore deve presentare apposita istanza entro il 31 luglio 2019 utilizzando la modulistica messa a disposizione sul sito istituzionale (www.comune.alghero.ss.it) ovvero nel sito web della società concessionaria (www.stepservizi.net) nell’apposita sezione per il cittadino e trasmettendo la documentazione a mezzo pec.