Mare più pulito a Castelsardo, i sub impegnati nella rimozione dei rifiuti dai fondali

Mare più pulito a Castelsardo, i sub impegnati nella rimozione dei rifiuti dai fondali

L’iniziativa a Castelsardo.

Domenica 19 Settembre, il Comune di Castelsardo, in collaborazione con la Capitaneria di porto di Porto Torres, dell’ufficio locale marittimo, le associazione di immersione, Sea Project Castelsardo Asd e del nucleo sub del Cvsm, operanti sul territorio ed accomunate dalla passione ed rispetto per l’habitat marino, con la partecipazione del WWF Sub, Plastic Free Castelsardo ed il fondamentale ausilio della marineria locale, organizzano la III edizione di “Fondali Puliti”.

La manifestazione.

La manifestazione inizierà alle 9 nel porto turistico di Frigiano, dove, dopo un briefing informativo sul tema della giornata, ed i saluti istituzionali del sindaco Antonio Maria Capula, i volontari delle associazioni subacquee partiranno immediatamente alla verifica dei fondali antistanti il borgo e nel golfo della Vignaccia / Pedraladda, per liberare il mare dagli attrezzi da pesca persi e abbandonati e procedere alla rimozione materiale dei rifiuti presenti nell’area.

Altri volontari si occuperanno inoltre, grazie alla collaborazione della Società Ge.Cas. “Gestioni Castelsardo S.r.l.”, che gestisce il compendio portuale, di ripulire lo specchio acqueo antistante le banchine pescatori situate all’interno del porto, dai rifiuti galleggianti che le correnti depositano in quelle aree.

Il supporto della Capitaneria.

La Capitaneria di porto di Porto Torres parteciperà all’evento, mettendo a disposizione un proprio mezzo navale, che favorirà le operazioni di recupero nell’area marina interessata oltre ad emettere apposita ordinanza di interdizione alla navigazione nel tratto interessato. Il materiale recuperato sarà trasportato a terra dai pescatori della locale marineria che, con le barche private, daranno il loro contributo alla giornata. Sulla banchina del porto, la ditta EcoNova provvederà ad un corretto smaltimento dei rifiuti ed al trasporto nei vari impianti di raccolta.

La terza edizione.

Un momento conviviale per tutti i partecipanti all’iniziativa, offerto da supermercato Conad di Castelsardo, concluderà la giornata. L’evento, giunto alla terza edizione, ha ottenuto l’importante patrocinio della Regione Autonoma della Sardegna, della Provincia di Sassari, del Parco Nazionale dell’Asinara e del Flag Nord Sardegna che fornirà porta mozziconi da spiaggia e borracce in alluminio ai partecipanti.

La soddisfazione degli amministratori.

“Un sincero grazie alle associazioni di diving, che durante le loro immersioni si rendono conto quotidianamente dello stato di salute dei nostri fondali – sottolinea il sindaco Antonio Capula – ai pescatori, sempre sensibili al rispetto dell’ambiente, ed a tutti coloro che partecipano attivamente incentivando, anche l’amministrazione, alla sensibilizzazione per il rispetto e la salvaguardia dell’ambiente”.

“Siamo giunti alla terza edizione della manifestazione Fondali Puliti, – conclude Roberto Fiori, assessore alle politiche ambientali – l’interesse dimostrato delle istituzioni, che apprezzandone il valore ambientale, hanno patrocinato l’iniziativa, dimostra che è questa la strada che bisogna perseguire”.