Abbandono dei rifiuti ad Alghero, identificate e multate 4 persone

Dal lancio dei sacchetti all'abbandono dei rifiuti, 400 multe in un anno ad Alghero

I controlli dei Barracelli ad Alghero.

Nei giorni scorsi gli agenti del Nucleo ambientale del Comando Barracelli del Comune di Alghero, coadiuvati dal capitano Riccardo Paddeu, al termine di una serie di indagini, hanno dapprima identificato e successivamente sanzionato quattro persone per violazione al regolamento comunale di gestione dei rifiuti.

Le sanzioni elevate ammontano ad un totale di 2.650 euro. Le fattispecie contestate vanno dall’abbandono di rifiuti di provenienza domestica, conferimento nel secco residuo di rifiuti recuperabili (carta – plastica – metallo – vetro – umido ecc.), utilizzo di buste non conformi, conferimento di rifiuti ingombranti sul suolo pubblico senza appuntamento di ritiro e imbrattamento del suolo pubblico o adibito ad uso pubblico.

I quattro episodi di abbandono rifiuti si sono verificati in zone extraurbane, in alcuni casi si è risaliti agli autori degli illeciti tramite documenti lasciati all’interno dei sacchi della spazzatura, mentre per qualcuno è stato fondamentale l’appostamento di agenti in borghese nei pressi di alcune aree sensibili e la collaborazione di privati cittadini, del personale della Ciclat e dell’Ufficio Ambiente del Comune.

“Durante le attività di polizia ambientale – riferisce il capitano Paddeu – cerchiamo sempre di dotare i nostri agenti dei mezzi migliori che la tecnologia ci mette a disposizione, con la consapevolezza che non potranno mai sostituire il capitale umano, ma possono rappresentare un valido aiuto”. Nei prossimi giorni  proseguiranno senza sosta le operazioni di controllo sul territorio da parte del Comando Barracelli, che in questa stagione ha raggiunto un notevole livello di operatività nell’ambito del controllo in questo settore.