Trovato con dei ciottoli sottratti sulle spiagge: fermato e multato all’aeroporto di Alghero

Trovato con dei ciottoli sottratti sulle spiagge: fermato e multato all'aeroporto di Alghero

Continuano i controlli per contrastare i traffici illeciti all’aeroporto di Alghero. Nelle ultime settimane, i funzionari dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di Sassari con l’aiuto dei militari della Guardia di Finanza della Compagnia di Alghero, hanno effettuato alcuni sequestri di vegetali e di reperti biologici marini, rinvenuti nei bagagli dei passeggeri in arrivo o in partenza dallo scalo algherese.

Trovato con dei ciottoli delle spiagge: multato un cittadino americano.

Dai controlli scanner eseguiti presso lo scalo algherese, è stata rilevata la presenza di reperti biologici marini occultati nel bagaglio di un cittadino americano, diretto a Pisa. I funzionari hanno quindi invitato il passeggero ad aprire il bagaglio. Al suo intero sono stati rinvenuti dei ciottoli vari, sottratti al mare e al litorale. Per la violazione della normativa ambientale è prevista una sanzione amministrativa da 500 a 3.000 euro, oltre al sequestro del materiale illecitamente prelevato.

Sequestrati anche dei vegetali.

Trovato con dei ciottoli sottratti sulle spiagge: fermato e multato all'aeroporto di Alghero

Controlli anche agli arrivi al Riviera del Corallo. Nel bagaglio di un viaggiatore proveniente dal Ghana, via Roma Fiumicino, sono state rinvenute 8 talee arboree, sprovviste di certificato fitosanitario attestante l’origine e la specie, che sono state sottoposte a sequestro in via cautelare.