Aveva cercato di accoltellare l’ex fidanzata, condannato un 43enne a Sassari

Aveva cercato di accoltellare l'ex fidanzata, condannato un 43enne a Sassari

Condannato a Sassari.

Una condanna a 9 anni di carcere, più un risarcimento da 130mila euro, è stata emessa dalla Corte d’Appello di Sassari ad un uomo che aveva cercato di accoltellare l’ex fidanzata.

Il 43enne originario di Alghero, era stato arrestato nell’ottobre del 2018 con l’accusa di aver brutalmente picchiato la compagna, di 10 anni più grande. La donna era stata colpita ripetutamente con calci e pugni, subendo traumi e fratture multiple. Non solo, il balordo l’avrebbe anche minacciata di ripercussioni qualora avesse rivelato l’avvenuto. Il peggio era stato evitato grazie al pronto intervento degli agenti della polizia di Stato, che avevano bloccato l’uomo in preda alla rabbia ed in stato di ebrezza.

Nel processo si è costituita parte civile anche la madre del violento, costretta per anni a subire le minacce del figlio. Sia per lei che per l’ex nuora la Corte d’Appello ha stabilito un risarcimento da 130 mila euro, che si aggiungono alla condanna a 9 anni di reclusione inflitta al 43enne.