Controlli nelle stazioni e sui treni della Sardegna: una persona arrestata

Controlli nelle stazioni e sui treni della Sardegna: una persona arrestata

Il Compartimento di polizia ferroviaria per la Sardegna, in concomitanza con il periodo estivo, ha intensificato i controlli di prevenzione e contrasto dei reati implementando il numero di operatori e di pattuglie nelle stazioni e lungo linea.

Il bilancio.

Una persona arrestata, in quanto ricercata per reati a sfondo sessuale, 6 indagati e 17.593 persone controllate. Sono state 912 pattuglie impiegate in stazione, quelle 99 a bordo treno e 170 lungo la linea ferroviaria. 329 veicoli ispezionati e 140 servizi antiborseggio.

Durante i controlli sono state invece 18 le sanzioni amministrative elevate in violazione del Regolamento di polizia ferroviaria e 7 al Codice della Strada, mentre sono stati eseguiti anche controlli preventivi ai depositi di materiali ferrosi al fine di prevenire furti di rame dalle infrastrutture ferroviarie, spesso causa di ritardi nella circolazione con conseguenti disagi per l’utenza. Oltre un centinaio i grammi di sostanza stupefacente sequestrata tra cocaina, eroina e cannabinoidi.