Sposato e con una figlia di 3 anni, Sassari piange la morte Giovanni, investito ieri a Predda Niedda

Sposato e con una figlia di 3 anni, Sassari piange la morte Giovanni, investito ieri a Predda Niedda

Sassari piange Giovanni Matta.

La drammatica scomparsa di Giovanni Matta, investito sulla strada 1 di Predda Niedda e morto poche ore dopo all’ospedale civile Santissima Annunziata di Sassari, ha lasciato tutti senza parole. In particolare gli amici, che lo ricordano come una persona disponibile e dal carattere affabile.

L’uomo era sposato da qualche anno e aveva una figlia di 3 anni. Si occupava prevalentemente della distribuzione di pasti nelle mense scolastiche e non era uno che si arrendeva facilmente dinnanzi agli ostacoli.

Ieri mattina aveva lasciato la macchina in officina e si era allontanato. Mentre stava camminando a bordo strada è stato travolto di spalle da un furgone, nei pressi della Promocamera. Violento l’impatto per l’uomo che era stato subito soccorso dal personale del 118. Le sue condizioni sono apparse gravi fin dai primi istanti e una poco dopo il trasferimento nel reparto di rianimazione è morto.