L’elicottero dell’antincendio finisce sui cavi dell’alta tensione ad Ozieri, la freddezza del pilota riesce ad evitare il disastro

L'elicottero dell'antincendio finisce sui cavi dell'alta tensione ad Ozieri, la freddezza del pilota riesce ad evitare il disastro

Incidente in elicottero a Ozieri.

Tanta paura, ma fortunatamente nessuna grave conseguenza per il pilota dell’elicottero del Corpo forestale precipitato nel primo pomeriggio a Ozieri.

La ricostruzione.

L’elicottero proveniente dalla base di Alà di Sardi è stato costretto ad un atterraggio di emergenza nel corso delle operazioni di spegnimento di un incendio in località Monte Nieddu, vicino a Ozieri. L’incidente, avvenuto poco dopo le 14 di questo pomeriggio, non ha causato lesioni al pilota, Diego Quaglino, 61enne originario della Lombardia, mentre il velivolo è risultato danneggiato.

Il mezzo ha inavvertitamente agganciato con il bambi bucket i cavi di media tensione presenti sopra l’area dell’agro in cui era divampato l’incendio. Le forze dell’ordine stanno eseguendo gli accertamenti del caso per chiarire l’esatta dinamica dei fatti.

Chi è il pilota.

Diego Quaglino, originario di Seregno, ma residente a Como, è un pilota specializzato con alle spalle oltre 3mila ore di volo. Per precauzione è stato accompagnato all’ospedale civile Santissima Annunziata per gli accertamenti del caso. Nonostante la grande paura sta bene e si è rimesso subito in piedi.

(ha collaborato Maria Vittoria Dettoto)