Intervengono a Sassari per una lite in famiglia, ma trovano oltre 2 chili di marijuana

Intervengono a Sassari per una lite in famiglia, ma trovano oltre 2 chili di marijuana

L’intervento nel centro storico di Sassari.

Nella serata di ieri gli agenti della Sezione volanti sono intervenuti nel centro storico di Sassari, a seguito di una richiesta sulla linea di emergenza per una lite in famiglia.

Gli agenti dopo aver preso contatti con la donna che aveva chiamato ed aver fatto accesso all’interno dell’appartamento hanno percepito un forte odore di sostanza stupefacente. In effetti, dopo aver effettuato un accurato controllo, all’interno di un mobiletto situato nel terrazzino sono state rinvenute due buste di marijuana.

Dopo il ritrovamento gli agenti hanno esteso la perquisizione a tutto l’appartamento, rinvenendo ulteriore stupefacente contenuto in altre due buste di cellophane trasparente. All’interno di un mobile situato sotto il televisore è stato invece recuperato del materiale per il confezionamento delle dosi. Nel corso dell’attività sono stati rinvenuti e sottoposti a sequestro oltre due chili di marijuana.

Il marito della donna che aveva richiesto l’intervento, D.S.S., un 65enne sassarese con precedenti di polizia, si è dichiarato unico possessore dello stupefacente.

L’uomo è stato quindi tratto in arresto e dopo le formalità di rito condotto presso il carcere di Sassari-Bancali, così come disposto dall’autorità giudiziari in attesa del rito per direttissima previsto per questo venerdì.