Dopo il litigio aggredisce i carabinieri intervenuti, arrestato un 38enne a Sassari

Propaganda nazista e istigazione alla violenza: operazioni anche a Sassari

L’uomo ha aggredito i carabinieri e ha tentato la fuga.

Nel fine settimana i carabinieri della sezione radiomobile di Sassari hanno arrestato per violenza e resistenza a pubblico ufficiale, un cittadino nigeriano di 38 anni, residente a Sassari e domiciliato nel centro prima accoglienza Pagi.

I militari , mentre stavano transitando in via San Donato e dopo aver notato un folto gruppo di extracomunitari che litigavano per futili motivi, si sono fermati per cercare di sedare gli animi e per identificare i presenti. Proprio in quel momento il 38enne ha opposto resistenza alla richiesta dei documenti, aggredendo fisicamente i carabinieri e tentando la fuga, senza riuscirci.

Accompagnato al comando per le formalità di rito, è stato tradotto presso il proprio domicilio in regime degli arresti domiciliari. L’udienza successiva ha convalidato l’arresto non disponendo alcuna misura per lo straniero.