Il regalo di un appassionato di grafica di Sassari per sensibilizzare tutti a donare sangue

Il regalo di un appassionato di grafica di Sassari per sensibilizzare tutti a donare sangue

Una locandina per la raccolta sangue a Sassari.

“Abbiamo bisogno del buon cuore di tutti i sardi. Dona e salva la vita a chi ha bisogno”. È questo il messaggio lanciato da Massimo Casu, 45enne di Sassari, che attraverso la realizzazione di una locandina invita a donare il sangue.

L’ideatore.

Massimo Casu è un appassionato di grafica e disegno. L’idea di creare la locandina è nata spontaneamente, per omaggiare l’Avis che, soprattutto in questo periodo, si sta prodigando alla ricerca di donatori di sangue: “Mi ha colpito molto sapere che 40mila unità di sangue arrivino da fuori Sardegna. Ci sono tantissimi pazienti che non possono fare la trasfusione perché il sangue non è disponibile, la situazione è seria. Per questo ho voluto realizzare una locandina per sensibilizzare le persone.

Le cifre.

Nell’isola il fabbisogno annuale è di circa 110mila unità di cui circa 40mila importate da altre regioni, ma non basta. Il sangue è utilizzato anche per trapianti d’organo, così come per i trattamenti farmacologici che possono curare e guarire alcuni tumori e leucemie. La situazione è drammatica e le scorte scarseggiano.

Per donare nella sede dell’Avis comunale di Sassari è possibile chiamare lo 079 252577 dalle 8 alle 14 e al numero di cellulare 370 1434967. Per le prenotazioni al Centro trasfusionale di via Monte Grappa, invece, i donatori possono chiamare, dalle 8 alle 14, i numeri 079 2061496. Dalle 15 alle 19 possono telefonare allo 079 2061625. Per l’Avis provinciale, infine, è possibile consultare il sito www.avisprovincialedisassari.it per conoscere contatti e orari delle donazioni.