Vince l’Italia, scoppia la gioia di Sassari: in migliaia per il trionfo agli Europei

Vince l’Italia, scoppia la gioia di Sassari: in migliaia per il trionfo agli Europei

Migliaia a Sassari per la festa degli Europei.

Sassari trionfa con l’Italia. Migliaia di persone stanmo esultando in questo momento per la vittoria della nazionale in finale contro l’Inghilterra agli Europei di calcio al termine della lotteria dei calci di rigore. Piazze stracolme già dal fischio d’inizio e tutti davanti ai numerosi schermi, di ogni formato e dimensione,  installati fuori e dentro i locali. Undici soltanto in piazza Tola, epicentro del tifo cittadino: qui la massima concentrazione di pubblico, diviso tra i tanti sassaresi e le non poche famiglie extracomunitarie, anche loro munite di bandiere tricolori e dell’urlo “Forza Italia”!

Ma è la città intera a reagire all’unisono a ogni azione degli azzurri, commentando con applausi, boati, squilli di trombe, restando in silenzio solo sul gol a freddo di Shaw. Lo sconforto dura però poco. Ripartono subito i cori e l’incitamento fino al gol di Bonucci che fa letteralmente esplodere la città. Piazza d’Italia diventa il prolungamento dello stadio Wembley ma senza i supporter inglesi. L’abbraccio collettivo include tutti, sia i clienti dei bar e dei ristoranti che chi, in piedi, assiste alla partita senza consumare.

Arrivano i supplementari e i rigori con i tiri sbagliati e segnati da una parte e dall’altra finché Donnarumma compie il miracolo su Saka. Sassari esplode letteralmente e una fiumana di persone si incanala, in un delirio di grida, impennate di motorini e sgommate di auto, verso piazzale Segni. Un bambino, incredulo, commenta: “Io c’ero, l’ho visto! Abbiamo vinto!” Un grido che accomuna tutti i sassaresi.