Colpito dal camion del Comune, muore dopo 3 giorni d’agonia in ospedale

Contagi ai minimi in Sardegna, ma c'è ancora una vittima: il bollettino

Muore dopo esser stato colpito a Chiaramonti.

È morto ieri pomeriggio Domenico Seu, il 79enne di Chiaramonti che lunedì si trovava nei pressi di un palco adibito ai festeggiamenti di San Matteo apostolo, patrono del paese. L’anziano si trovava nei pressi della struttura ed è stato urtato da un camion del Comune. Un colpo fortissimo che ha fatto vacillare l’impalcatura di almeno un metro e fatto cadere le travi sulla strada. Alcune di queste sono finite in testa all’uomo che si è accasciato a terra battendo il capo.

I soccorsi.

Sul posto è prontamente intervenuto il personale sanitario del 118, che fin dai primi momenti ha compreso la gravità delle condizioni di Seu. Per questo si era deciso di trasportarlo con l’elisoccorso verso l’ospedale civile Santissima Annunziata, dove nel tardo pomeriggio di lunedì è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico alla testa.

La magistratura.

Ieri pomeriggio le condizioni del pensionato sono drammaticamente precipitate. La notizia della sua scomparsa ha generato grande commozione in paese, ma sul fatto potrebbe intervenire la magistratura visto che le circostanze sono ancora da chiarire e potrebbero essere ravvisate responsabilità penali. Nel frattempo la famiglia, fortemente provata dal lutto, ha autorizzato i medici all’espianto degli organi. Resta ancora incerta, invece, la data dei funerali.