Ucciso con 2 coltellate nella discoteca di Ossi, arriva la condanna

Eseguita l’autopsia su Giovanni, letali le coltellate per il giovane di Sassari

La condanna del Tribunale di Sassari.

E’ stato condannato a 25 anni e 6 mesi Giuseppe Dibo Elias, il 27enne di Ittiri responsabile dell’omicidio del 26enne Giovanni Fresi. Il giovane era stato ucciso con delle coltellate all’addome nella discoteca Blu Star di Ossi dopo un litigio davanti a tantissime persone. La Corte d’Assise di Sassari ha anche condannato a pagare una provvisionale di 50mila euro in favore della famiglia della vittima.

Due coltellate, una al braccio e una all’addome: quest’ultima risultata fatale al giovane 26enne morto poche ore dopo all’ospedale di Sassari. Dopo le indagini lampo i carabinieri avevano subito rintracciato il colpevole nella sua casa, mentre si stava facendo una doccia. Davanti ai genitori che nulla sapevano dell’accaduto fino a quel momento.