Paura per un bimbo in spiaggia all’Argentiera, all’arrivo dei soccorsi giocava in acqua

Paura per un bimbo in spiaggia all'Argentiera, all'arrivo dei soccorsi giocava in acqua

Paura per un bambino all’Argentiera.

Ha notato i polpastrelli del figlio leggermente gonfi e non ha esitato un attimo a chiamare i soccorsi che, pochi minuti dopo, sono intervenuti nella spiaggia dell’Argentiera, alla periferia di Sassari. Una preoccupazione fortissima, forse eccessiva, al punto che si è reso necessario l’intervento dell’elisoccorso con il personale medico che, quando è arrivato sull’arenile, ha trovato il bambino giocare in acqua.

Una volta ritornato in spiaggia, i sanitari del 118 lo hanno visitato e non riscontrando nulla hanno lasciato che il piccolo potesse tornare tra le onde in compagnia dei nuovi amichetti. La preoccupazione della madre, alla vista dei polpastrelli gonfi, è che il figlio potesse star male. Così non è stato e a parte il grande spavento la vicenda si è conclusa nel migliore dei modi.