Propaganda nazista e istigazione alla violenza: operazioni anche a Sassari

Propaganda nazista e istigazione alla violenza: operazioni anche a Sassari

Il gruppo era attivo anche in Sardegna.

Arriva anche a Sassari e a Cagliari l’indagine dei carabinieri del Ros di Roma sull’organizzazione Ordine ario romano che coinvolge 12 persone in varie province d’Italia accusate di propaganda nazista e antisemita e di stare per organizzare un’azione contro una struttura della Nato.

Nei confronti dei 12 indagati sono scattate questa mattina le misure cautelari di obbligo di presentazione all’Autorità Giudiziaria e una serie di perquisizioni. Oltre a Cagliari e Sassari coinvolte anche le province di Roma, Cosenza, Frosinone, Latina, L’Aquila e Milano.

Il gruppo era molto attivo online, tramite Facebook e Whatsapp diffondeva contenuti razzisti e discriminatori istigando alla violenza contro ebrei ed extracomunitari. Secondo le accuse i 12 indagati stavano anche pianificando un’azione violenta con ordigni artigianali contro una struttura Nato.