A Sassari parte la formazione per i primi farmacisti vaccinatori

A Sassari parte la formazione per i primi farmacisti vaccinatori

Al centro vaccinale la formazione per i primi 20 farmacisti.

Hanno iniziato la pratica questa mattina nel centro vaccinale dell’Aou di Sassari i primi venti farmacisti che stanno partecipando al corso teorico-pratico per acquisire le competenze utili a vaccinare la popolazione contro il coronavirus.

Sono in totale 200 i farmacisti che andranno in formazione per diventare “vaccinatori” e che, in questo modo, completeranno il percorso formativo già intrapreso con l’Istituto superiore di Sanità. Il corso, organizzato dall’Università di Sassari con il contributo dell’Aou, fa seguito alla convenzione che l’Ateneo turritano ha siglato con Federfarma e Ordine interprovinciale dei farmacisti del Nord Sardegna.

Questa mattina nell’hub del palazzo Clemente, a dare il benvenuto ai “farmacisti vaccinatori” c’erano il commissario dell’Aou di Sassari Antonio Lorenzo Spano e i coordinatori del centro vaccinale, professor Paolo Castiglia e dottor Antonello Serra. Erano presenti anche il professor Giorgio Pintore, direttore del corso di laurea in Farmacia e organizzatore del ciclo formativo dedicato ai farmacisti, quindi il presidente provinciale di Federfarma, dottor Manlio Grandino, e il presidente dell’Ordine dei farmacisti del Nord Sardegna, dottor Roberto Cadeddu.

I due rappresentanti dei farmacisti questa mattina hanno donato due dispositivi, braccia artificiali didattiche, sui quali i farmacisti – dietro il coordinamento dei responsabili del centro – hanno iniziato le loro esercitazioni pratiche. I dispositivi resteranno all’Ateneo per arricchire la dotazione dei propri laboratori e permettere la formazione dei futuri farmacisti.

E così anche domani, sino alla prima metà del mese di luglio, nell’hub vaccinale si alterneranno 20 farmacisti al giorno che potranno vedere da vicino il lavoro svolto dal personale sanitario dell’Aou. Grazie al corso sarà possibile aumentare i professionisti abilitati a effettuare i vaccini, con conseguente abbreviazione dei tempi di vaccinazione.