Un nuovo rinvio per le cartelle esattoriali, ma ad agosto si tornerà a pagare

Un nuovo rinvio per le cartelle esattoriali, ma ad agosto si tornerà a pagare

Il decreto Sostegni-bis sulle cartelle esattoriali.

Tra le novità del decreto Sostegni-bis tornano le proroghe alle cartelle esattoriali, che andranno fino al 30 giugno. La proroga riguarda i versamenti delle entrate da cartelle di pagamento, degli avvisi di accertamento esecutivo, degli avvisi di addebito Inps, la cui scadenza ricade nel periodo tra l’8 marzo 2020 e il 30 giugno 2021.

L’ultimo rinvio.

I pagamenti degli atti sospesi dovranno essere effettuati il mese successivo, dunque entro il 31 luglio, ma slittano al 2 agosto poiché la scadenza coinciderà con il fine settimana.

Restano sospesi fino al 30 giugno 2021 gli obblighi di accantonamento derivanti dai pignoramenti presso terzi effettuati prima della data di entrata in vigore del decreto Rilancio, il 19 maggio 2020. Le somme oggetto di pignoramento non devono essere sottoposte ad alcun vincolo di indisponibilità fino alla fine di giugno, il soggetto terzo pignorato deve renderle fruibili al debitore. Dal 1 luglio ripartono gli obblighi.