Da Perfugas al palco dello Zecchino d’oro: il sogno di Giuseppe diventa realtà

Da Perfugas al palco dello Zecchino d'oro: il sogno di Giuseppe diventa realtà

Giuseppe Piras sarà tra i 17 interpreti dello Zecchino d’oro.

Ci sarà anche il piccolo Giuseppe Piras, 7 anni di Perfugas, a rappresentare Sassari e la Sardegna alla 64esima edizione dello Zecchino d’oro. Un sogno che si realizza, dopo essere stato selezionato tra oltre 3mila bambini Giuseppe ha sbaragliato la concorrenza anche alla fase finale di Bologna entrando tra i 17 interpreti dello show che sarà diretto da Carlo Conti.

La messa in onda del programma su Rai Uno è prevista per dicembre e Giuseppe canterà “Il Reaggaetonno” in duetto con Irene, una bambina di 8 anni, di Fondi (LT).

Le altre canzoni in gara saranno “Ali di carta” cantata da Sara, 10 anni, di Faenza (RA), “Auto rosa” cantata da Michele, 8 anni, di Melicucco (RC), “Bartolo il barattolo” cantata da Walter, 6 anni, di Firenze, “Ci sarà un po’ di voi” cantata da Veronica, 9 anni, di Gorle (BG), “Clap clap” cantata da Giulia, 8 anni, di Guidonia (RM), “Il ballo del ciuaua” cantata da Camilla, 7 anni, di Viareggio (LU), Francesco Paolo, 10 anni, di Salsomaggiore Terme (PR) ed Elisa, 9 anni, di Roma, “Il riccio capriccio” cantata da Giuseppe Karol, 4 anni, di Messina, “La filastrocca delle vocali” cantata da Simona, 7 anni, di Terrasini (PA), “NG new generation” cantata da Stefano, 8 anni, di Milano, “Potevo nascere gattino” cantata da Vittoria, 6 anni, di Pergine Valsugana (TN), “Ri-cer-ca-to” cantata da Davide, 6 anni, di Parma, “Superbabbo” cantata da Zoe, 9 anni, di Impruneta (FI) e “Una pancia” ( cantata da Leonardo, 6 anni, di Mele (GE).

Da Perfugas al palco dello Zecchino d'oro: il sogno di Giuseppe diventa realtà