Teatro di Porto Torres da valorizzare, un bando per la gestione

Teatro di Porto Torres da valorizzare, un bando per la gestione

Concessione in comodato d’uso gratuito del Teatro Andrea Parodi.

L’amministrazione comunale ha pubblicato la manifestazione d’interesse per la concessione in comodato d’uso gratuito del Teatro Comunale intitolato ad Andrea Parodi. L’affidamento sarà valido per la stagione 2019/2020, finché si concluderà la procedura ad evidenza pubblica per la concessione pluriennale della struttura, prevista per il mese di dicembre 2020. I destinatari dell’avviso sono associazioni culturali, onlus ed enti no profit.

”Quella della valorizzazione del teatro Comunale Andrea Parodi è una delle tante sfide in cui è impegnata l’amministrazione comunale. La manifestazione d’interesse vuole essere da stimolo per le associazioni che lavorando in sinergia possono creare nuove opportunità culturali, contribuendo a riportare il grande pubblico a teatro”, afferma l’assessore al Patrimonio, Marcello Zirulia.”La manifestazione d’interesse offre un ampio ventaglio di forme d’arte da proporre – aggiunge l’assessore – e sperimenteremo un modello di utilizzo che dovrà poi portare all’elaborazione di un bando pluriennale per la concessione”.

L’avviso è stato pubblicato in esecuzione della delibera di Consiglio comunale del 14 giugno scorso. L’oggetto della concessione è la gestione del teatro ai fini della sua valorizzazione e utilizzazione mediante iniziative che permettano di mantenerlo vivo e partecipato. La provvisoria assegnazione del teatro, che ha una sala-platea di 625 posti a sedere, avverrà in via sperimentale a fronte di uno specifico progetto redatto e presentato dai soggetti interessati.”La finalità dell’Amministrazione è rendere il nostro teatro comunale un contenitore di eventi di diverse tipologie proposti dalle associazioni dove la programmazione abbia una continuità per tutto l’anno. La struttura può ospitare rappresentazioni teatrali, di danza, concerti musicali e produzioni audiovisive. L’auspicio è che le nostre associazioni colgano questa opportunità riappropriandosi di una struttura culturale che per troppi anni è stata vissuta con distacco dalla collettività”, sottolinea l’assessore Marcello Zirulia.

Ai fini della valutazione conteranno, tra i vari requisiti, l’esperienza nel settore, le collaborazioni, le condivisioni degli spazi, le risorse umane impegnate nel progetto, il numero di eventi da organizzare e il numero di giornate gratuite a disposizione dell’Amministrazione comunale. I progetti dovranno essere presentati entro le ore 12 del 23 settembre. L’avviso è pubblicato sulla home page del sito web del Comune di Porto Torres, sezione Avvisi e Scadenze.