Il Covid abbassa la speranza di vita in Sardegna: Sassari perde un anno e 2 mesi

Il Covid abbassa la speranza di vita in Sardegna: Sassari perde un anno e 2 mesi

Le aspettative di vita in Sardegna.

Si abbassa l’aspettativa dopo l’ondata di Covid in Sardegna. A rivelarlo è l’Istat, che insieme professor Luigi Minerba, docente di Statistica medica e direttore dello Sviluppo organizzativo e sistema informativo dell’Aou di Cagliari, parla di una riduzione di 10 mesi per le donne e 8 mesi per gli uomini.

In Sardegna.

Nell’isola le provincie dove si registrano le maggiori riduzioni di aspettative della vita sono Oristano con – 1,4 anni e Sassari con – 1,2 anni. Hanno riguardato in diversa differente sia le donne con un – 1,7 Oristano e – 1,2 a Sassari, che gli uomini con – 1,1 a Oristano e a Sassari.

Nel 2019 la speranza di vita raggiungeva gli 83,2 anni a Oristano, 86,1 anni per le donne e 80,4 anni per gli uomini, e 83 anni a Sassari, 85,5 anni per le donne e 80,6 anni per gli uomini. Riduzioni anche nelle provincie di Nuoro – 0,9, Sud Sardegna – 0,5 e Città metropolitana di Cagliari – 0,1.

In Italia.

In Italia la riduzione rispetto al 2019 è stimata in – 1,2 anni attestandosi complessivamente a 82 anni. In Sardegna, invece, la riduzione è meno marcata. E registra uno – 0,8 per le donne e – 0,7 per gli uomini, attestandosi complessivamente a 82,2 anni, 85 anni per le donne e 79,6 anni per gli uomini. Nello stesso anno si raggiungevano gli 83 anni, 85,8 anni per le donne e 80,3 anni per gli uomini.