Gli appuntamenti di giugno con la microchippatura gratuita dei cani a Sassari

Gli appuntamenti di giugno con la microchippatura gratuita dei cani a Sassari

L’anagrafe canina a Sassari.

Il 18 e 28 giugno, dalle 9 alle 11, nei locali del canile comunale di Sassari, si procederà alla microchippatura gratuita dei cani. Il Servizio veterinario della struttura dipartimentale Anagrafe canina e Randagismo Zona Nord dell’Ats Sardegna, in collaborazione con l’assessorato all’Ambiente del Comune di Sassari, eseguirà il servizio applicando un microchip nell’ambito della lotta contro il randagismo, nella struttura in località Funtana sa Figu, strada provinciale Sassari – Osilo.

Gli animali devono essere esenti da infestazioni di pulci, zecche o altri parassiti, pertanto non saranno accettati i cani non trattati con antiparassitari. Inoltre i cani mordaci o di grossa taglia devono essere muniti di museruola. Per le norme di contenimento del coronavirus, il servizio si svolgerà fissando un appuntamento tramite richiesta telefonica allo 079279630.

Dovranno essere comunicati: dati anagrafici, codice fiscale e numero di documento di riconoscimento (carta di identità o patente), dati necessari per la precompilazione della scheda anagrafica allo scopo di regolamentare le presenze ed evitare contatti interpersonali fra l’utenza. Saranno accettati solo 40 cani.

L’inserimento del microchip sotto cute, assolutamente indolore e senza alcuna contro indicazione, è un obbligo di legge. Il piccolo dispositivo permette di identificare il cane e il padrone. Questo scoraggia sia l’abbandono sia il furto, poiché la bestiola non potrà essere rivenduta. Inoltre, in caso di smarrimento, grazie al microchip sarà possibile contattare il padrone. È quindi uno strumento indispensabile, per tutelare il proprio cane e per responsabilizzare chi ne prende uno credendo sia un giocattolo, per poi liberarsene poco dopo.