A Sassari sarà ancora più facile prendere l’autobus: nuove funzioni per l’app dell’Atp

A Sassari sarà ancora più facile prendere l'autobus: nuove funzioni per l'app dell'Atp

Nuove funzioni per l’app dell’Atp Sassari.

Nuova App super performante, nuove funzionalità sempre più all’avanguardia. Atp SpA non si ferma neppure in estate e lancia, a partire da quest’oggi su piattaforme digital android e apple, la nuova versione dell’App Atp Sassari più smart, con interfaccia pulita, mappe facili e aggiornate, collegate a google e numerose nuove funzioni che semplificano senza dubbio la vita per chi usa lo smartphone per spostarsi in città.

Chi già utilizza questo servizio dovrà semplicemente aggiornare all’ultima versione l’app che già possiede sul proprio telefono: al primo nuovo accesso al sistema si riceverà un messaggio automatico di pop up che inviterà all’aggiornamento. Basterà dare l’ok per cominciare a utilizzare le nuove funzionalità. In questo caso non sarà necessario inserire i dati di accesso scelti in fase di prima registrazione.

Niente paura per i titoli di viaggio acquistati e non ancora utilizzati: tutto sarà facilmente disponibile nella propria lista “titoli di viaggio” dove gli utenti potranno ritrovare tutti i biglietti acquistati in precedenza e non ancora utilizzati, quelli acquistati ma non ancora scaduti e i biglietti acquistati da non più di un anno.

Chi invece non ha mai usato l’App Atp Sassari e vuole cimentarsi per la prima volta, potrà scaricarla dal proprio store, a seconda del sistema operativo del telefono in uso, e procedere con la registrazione.

Le novità.

A Sassari sarà ancora più facile prendere l'autobus: nuove funzioni per l'app dell'Atp

Ma quali sono le novità? Rispetto al passato, il cambio di passo è epocale: utilizzando il sistema cosiddetto “Teseo”, la nuova App ragiona e dialoga proprio come Google. Sarà più semplice, quindi, scoprire quali bus prendere utilizzando il servizio “vicino a te” o il “Dove vuoi andare?”; quest’ultimo calcola per te il percorso più veloce per muoverti da un punto all’altro della città, ti segue nel tragitto, indicandoti dove sei e quante fermate mancano per arrivare a destinazione, proprio come avviene navigando su Google Map.

Naturalmente, restano tutte le informazioni pratiche sugli orari reali e presunti di passaggio del bus alla palina, ma la novità più grande riguarda la “digitalizzazione” dei pali di prima concezione, quelli per intendersi non elettronici e quindi privi di monitor. In ciascuna di queste paline l’utente troverà un adesivo con QR code, attraverso cui – dopo aver inquadrato il codice con il proprio telefono – si verrà indirizzati all’interno dell’app dove appariranno gli orari (sia in tempo reale che presunti) di passaggio dei bus in quella precisa fermata. Chi non possiede ancora l’app, inquadrando lo stesso QR code alla palina, verrà indirizzato automaticamente nello store per scaricare l’App Atp Sassari e usufruire del servizio.

Altra novità è la possibilità di trasferire biglietti e abbonamenti da un account a un altro: ad esempio, una persona che desidera acquistare un abbonamento impersonale da condividere con altri componenti della famiglia può farlo dal proprio account e poi trasferire il titolo di viaggio a un altro account già registrato. Questo scambio di biglietti e abbonamenti può avvenire anche più volte e tra più account.

Non solo: la nuova app è stata realizzata anche per esser utilizzata agevolmente dalle persone non vedenti, perché possiede un sistema integrato per la lettura automatica dello schermo. Dal 15 agosto la nuova versione di Atp Sassari targata Teseo sarà quella ufficiale e chi non procederà con l’aggiornamento e resterà al vecchio sistema – non potrà più acquistare e convalidare i titoli di viaggio sui mezzi, ma potrà soltanto consultare linee, orari e percorsi.

“Come annunciato in precedenza – spiega il presidente di Atp Sassari Paolo Depperu – stiamo facendo dei passi importanti per andare sempre più incontro alle nuove esigenze di mobilità della cittadinanza, smart, iperconnessa e con la necessità di servizi agili e performanti: grazie alla tecnologia e alla spinta che questa azienda ha di stare al passo con l’innovazione siamo stati in grado di trasformare e rendere di ultima generazione anche le cosiddette paline mute, senza costi esorbitanti ma usando acume e intelligenza pratica”.