A Sassari si torna a premiare i veri valori dello sport con l’Arciere

A Sassari si torna a premiare i veri valori dello sport con l'Arciere

La premiazione a Sassari.

Nel 1977, da un’idea dell’allora presidente del Panathlon Club di Sassari Giuseppe Melis, nasceva il premio “L’Arciere”, ideato per diffondere i valori etico-sociali che nobilitano il mondo dello sport. L’Arciere nuragico, teso nello sforzo di far scoccare la freccia, è il simbolo che rappresenta l’impegno, la fatica, la disciplina che fanno dello sport la metafora di una vita vissuta all’insegna dei valori di grande importanza.

La sospensione durante l’emergenza sanitaria.

Dopo la sospensione dell’attività dovuta all’emergenza sanitaria il premio riprende quota e come nelle intenzioni del presidente del Panathlon Sassari Marcello Sassu vuole dare un segnale di ripartenza: “È con grande piacere e soddisfazione che abbiamo deciso di dare un messaggio di vita alla nostra città e quindi di non rinviare o annullare la 27esima edizione di questo premio che negli anni passati è stato attribuito a persone che hanno dato un contributo importante alla diffusione dei valori etici e sportivi, ma soprattutto si sono prodigati affinché lo sport sia sempre strumento di crescita e di  integrazione, di prevenzione del disagio sociale giovanile“.

La premiazione a Sergio Milia.

L’edizione dell’anno scorso ha visto l’assegnazione dell’Arciere a Sergio Milia e anche in questa occasione il vincitore sarà scelto dalla commissione tra una rosa altamente qualificata di persone meritevoli per l’impegno profuso nella loro carriera a favore della diffusione dei valori dello sport e della cultura del rispetto e della non violenza.

“Siamo convinti – aggiunge il presidente del Club Marcello Sassu– che l’Arciere, tornerà ad essere tra gli eventi più belli ed importanti di cui non soltanto il mondo dello sport ma l’intera città potrà essere orgogliosa”. Il Panathlon Club Sassari è nato nel 1963 nell’ambito del Panathlon International, che oggi annovera oltre 280 club e 13mila soci in Europa, Asia e America.

La mattina di venerdì 9 luglio alla presenza delle autorità cittadine, nella sala convegni del Comando della polizia locale, verrà proclamato il vincitore a cui verrà consegnato il premio. Basta scorrere l’albo d’oro del premio, per poter capire la valenza sportiva e sociale degli Arcieri.