Tutto pronto a Sennori per l’inaugurazione dello stadio “Basilio Canu”

Tutto pronto a Sennori per l'inaugurazione dello stadio “Basilio Canu”

L’inaugurazione del Basilio Canu di Sennori.

Fine settimana di gala per il rinnovato campo Basilio Canu, che dopo avere rinviato l’inaugurazione per un anno e mezzo a causa della pandemia, sabato 4 settembre, alle ore 18, l’amministrazione comunale taglierà il nastro e alle 18,30 si disputerà l’amichevole fra la squadra locale del Sennori Usd e la Torres Calcio.

La partita inaugurale sarà preceduta, venerdì 3 settembre, dal “Memorial Basilio Canu”, riservato alle categorie micro-micro, micro, pulcini, esordienti e giovanissimi, con Usd Sennori, Cantera Sorso, Torres, Don Bosco Nulvi, Centro formazione Cagliari Alghero e Latte Dolce; il Memorial continuerà sabato mattina e primo pomeriggio con il torneo under 17 che vedrà la partecipazione di Sennori, Olbia, Cagliari e Latte Dolce.

Il Comune di Sennori ha investito negli ultimi tre anni 1 milione e 100 mila euro per dare una nuova veste allo stadio Basilio Canu: con un finanziamento di 120 mila euro della Regione e oltre 1 milione di euro arrivato con i mutui a tasso zero erogati dal Credito sportivo italiano, è stata fatta la manutenzione del campo in erba artificiale, che ora misura 105 metri di lunghezza per 65 di larghezza, con la distanza di sicurezza della recinzione degli spalti, è stata realizzata la copertura della tribuna, con 1.500 posti a sedere, si è intervenuti sugli spogliatoi realizzando locali doppi a disposizione degli arbitri, e sono state messe a norma le uscite di sicurezza per le tribune. Un rinnovamento profondo che è valso al Basilio Canu l’omologazione della Figc per il campionato di Serie D (unico nel nord Sardegna dopo Sassari e Olbia), e per i tornei internazionali giovanili, fino alla categoria Under 21.

Tutto pronto a Sennori per l'inaugurazione dello stadio “Basilio Canu”

“È un momento che aspettavamo da tempo – commenta Roberto Desini, assessore allo Sport del Comune di Sennori – I lavori di rinnovamento dello stadio sono stati terminati un anno e mezzo fa, ma a causa della pandemia, finora non abbiamo potuto procedere con l’inaugurazione ufficiale della struttura. Venerdì e sabato sarà una festa di sport che coinvolgerà tutto il paese, finalmente in uno stadio degno della storia sportiva di Sennori e delle aspettative dei cittadini”.

All’inaugurazione del Basilio Canu saranno presenti, oltre alle autorità militari e religiose, Mario Canu, figlio dello storico presidente del Sennori cui è intitolato lo stadio, il presidente regionale della Figc, Gianni Cadoni, con il direttivo regionale, il presidente del Coni, Bruno Perra, l’assessore regionale alla Sport, Andrea Biancareddu, il responsabile del settore giovanile del Cagliari Calcio, Bernardo Mereu. L’ingresso allo stadio sarà gratuito e consentito solo alle persone munite di green pass covid o certificazione tampone negativo effettuato nelle precedenti 24 ore.