Schianto in moto, Sorso piange Daniele: lavorava sul set della Sirenetta

Schianto in moto, Sorso piange Daniele: lavorava sul set della Sirenetta

Sorso piange Daniele Murtas.

Erano gli ultimi giorni di lavoro per Daniele Murtas, il 42enne di Sorso morto alle prime ore del mattino sulla strada che da Santa Teresa conduce a Castelsardo. Un tragitto che percorreva spesso per recarsi nel set del film della Sirenetta, dove il suo ruolo era quello di manovrare i diversi mezzi.

Conosciuto come un gran lavoratore per un certo periodo di tempo ha lavorato nei cantieri stradali, senza mai risparmiarsi. Ma soprattutto per crescere le 2 figlie, che nel padre vedevano un saldo punto di riferimento. Aveva diversi hobby. Uno in particolare era quello dei cavalli, con i quali era solito sfilare in abito tradizionale. Un’altra grande passione era quella dei tatuaggi, che amava sfoggiare con il suo fisico sportivo.

Questa mattina, purtroppo, una normale giornata di lavoro si è trasformata in dramma. Mentre percorreva la strada provinciale 91, quella che da Santa Teresa conduce a Castelsardo, ha perso il controllo della Bmw 1200 ed è finito in una cunetta. A nulla sono valsi i tentativi di soccorso da parte degli operatori del 118. Al loro arrivo l’uomo era già morto.