A Tissi parte il reclutamento volontario di nuovi barracelli

  • di
A Tissi parte il reclutamento volontario di nuovi barracelli

Nuovi barracelli per Tissi.

Al via il reclutamento volontario per nuovi barracelli a Tissi. Tutti gli interessati a ricoprire l’incarico di barracello ( la cui effettiva immissione in servizio ad opera del sindaco è subordinata all’attribuzione da parte della Prefettura di Sassari della qualifica di agente di pubblica sicurezza e dalla necessaria verifica annuale del possesso dell’idoneità psico-fisica all’uso delle armi) possono presentare domanda esclusivamente presso il protocollo generale del Comune di Tissi, entro le ore 12 del 30 dicembre 2021.

“Non possono far parte della Compagnia, – spiega il sindaco GianMaria Budroni – oltre ai consiglieri comunali in carica per incompatibilità, coloro i quali, pur essendo in possesso dei requisiti formali dichiarati ai sensi del DPR 445/2000, avendo fatto parte di precedenti compagnie non ne abbiano reso regolarmente i conti alla scadenza prevista, abbiano abusato dei fondi o ne siano stati esclusi o revocati”.

Nell’individuazione dei componenti, si terrà conto del titolo di studio, conoscenza di lingue straniere, aver prestato servizio militare nelle forze armate o presso qualsiasi corpo di polizia,  aver svolto mansioni di guardia eco zoofila, guardia venatoria o affini, aver fatto parte di associazioni di protezione civile, o altri enti con ruoli operativi di vigilanza e possesso di titoli attinenti la tutela ambientale.

Oltre a svolgere un regolare servizio di vigilanza nel territorio, per la prevenzione e repressione dell’abigeato e della tutela del patrimonio ambientale e la campagna antincendio, la locale compagnia barracellare è anche impegnata, e lo è stata anche durante il lockdown, nei servizi alla comunità legati all’emergenza Covid-19. Il sindaco GianMaria Budroni ha colto l’occasione per ringraziare il capitano Antonello Masia, per l’opera svolta in questi anni di attività a servizio della comunità di Tissi. “Sono estremamente soddisfatto della gestione della compagnia– sottolinea Budroni- e per i diversi servizi a favore della comunità e in sostegno all’amministrazione che giornalmente la compagnia svolge. Da pochi giorni abbiamo affidato loro, anche una squadra di 6 persone facenti parte del P.U.C.(Progetti Utili alla Collettività) che si sta occupando del cimitero e delle aree verdi del paese.”

Maggiori approfondimenti e i moduli di domanda sono reperibili e scaricabili sul sito istituzionale del Comune di Tissi.