Matteo Dettori candidato sindaco per la lista civica Uri prima di tutto

Matteo Dettori candidato sindaco per la lista civica Uri prima di tutto

Ufficializzata la candidatura.

L’ufficializzazione della candidatura di Matteo Dettori, attuale vicesindaco del comune di Uri, era nell’aria già da qualche tempo, ma nell’ultimo incontro del gruppo di maggioranza è divenuta una certezza. Il grande progetto iniziato oltre cinque anni fa, doveva essere portato avanti.

In vista delle elezioni amministrative di ottobre prossimo, ha maturato la scelta di candidarsi. “Oggi è una giornata molto importante- ha commentato la sindaca Lucia Cirroni- perché l’adesione di tanti nuovi cittadini al progetto civico è un segnale ulteriore che siamo sulla strada giusta. La strada della condivisione e della partecipazione che è linfa vitale per il nostro paese. Ho deciso di non ricandidarmi per motivi personali, ma con questo gruppo è stata un’avventura meravigliosa, abbiamo creato una grande famiglia e, così come siamo oggi, mi sentirò parte integrante dell’amministrazione futura come se fossi candidata. Matteo è stato un collega di viaggio importantissimo, un collaboratore leale, forte e determinato, ha tutto il carisma e l’intelligenza necessaria per guidare il gruppo con onestà, moralità e buona politica. Per Uri è il sindaco giusto”.

Il progetto civico, ha dunque dato il suo totale appoggio al candidato Matteo Dettori, che prosegue il mandato amministrativo rilanciando la stessa squadra, o quasi,  del progetto “Uri prima di tutto”, con la quale ha conquistato la vittoria alle amministrative nel 2016.” Siamo pronti a rilanciare la nostra azione amministrativa– sottolinea il presidente del Consiglio Comunale Sebastiano Petretto- e a perseguire gli obiettivi che ci siamo posti in questi primi cinque anni, cercando di mettere a frutto l’esperienza, le azioni amministrative e la determinazione nel migliorarsi”.

Dello  stesso parere il già assessore all’agricoltura, Francesco Murru che evidenzia il lavoro svolto: “Aver invertito una rotta in maniera così netta e decisa rispetto al passato, vedere le tante opere importanti progettate, finanziate e avviate ci ha dato quella carica e quella determinazione necessaria per voler continuare a impegnarci in modo coeso per il paese”. Soddisfazione espressa anche dall’assessore ai lavori pubblici, Michele Fiori che rimarca: “Uri ha ottenuto numerosi finanziamenti per opere pubbliche ma sono numerosi gli interventi nel settore dell’innovazione, della cultura, delle politiche per la famiglia e sostegno alle fasce più deboli della nostra comunità. Le esigenze di anziani,  disabili e giovani continueranno ad essere al centro della prossima campagna elettorale che svilupperemo con Matteo Dettori sindaco, che saprà essere, come sempre, molto attento e sensibile a queste tematiche”. 

Il progetto civico guidato da Matteo Dettori non porta alcuna bandiera e non è espressione di alcun partito politico.  “Siamo noi- commenta il  candidato sindaco- coi nostri volti, con la nostra quotidianità, con la nostra forza e  le nostre debolezze. Abbiamo superato momenti di gioia e di sconforto, soprattutto negli ultimi tempi, legati all’emergenza e alla pandemia. Ma la determinazione e la voglia di ripartire, e vedere il completamento del lavoro svolto in questi anni e sostenere quel percorso di programmazione futura, ci fa superare ogni dubbio: questo gruppo, questo modo di interpretare il ruolo di amministratori pubblici e lo spirito di servizio che abbiamo sempre dimostrato nella nostra azione politica non possono fermarsi. Un progetto nella continuità e con la giusta dose di rinnovamento. L’obiettivo è quello di costruire e condividere le scelte per rendere alle nuove generazioni un paese migliore, mettendo Uri prima di tutto”.